Per richiesta di appuntamenti si prega di mandare una mail a lucacornelli@yahoo.it
Open
X

Studio Legale Avvocato Luca Cornelli

Offre a chi avesse bisogno una prima consulenza legale.

La consulenza verrà svolta nell’ufficio di Bergamo in Via Matris Domini 3.

I modi per prenotare la prima consulenza possono essere due: via email ovvero all’indirizzo di posta lucacornelli@yahoo.it oppure con un contatto telefonico al numero 035 239973.

 

Perché un primo contatto?

Questo permetterà di far conoscere le due parti ( cliente ed avvocato ) affinchè si instauri un rapporto di completa fiducia per poter proseguire poi con le pratiche del caso.

Perché affidarsi allo Studio dell’avvocato Cornelli a Bergamo?

I perché possono essere suddivisi in tre aspetti:

Rapidità: l’Avvocato Cornelli valuterà ogni domanda affrontandola con la massima celerità e gestendola con la massima efficienza.

Chiarezza: Lo studio Legale avrà come priorità la massima trasparenza nei confronti del cliente, sino dal primo appuntamento.

Professionalità: L’esperienza accumulata di anno in anno, unitamente alle fitte collaborazioni che l’avvocato Cornelli gestisce, ha permesso allo Studio Legale di Bergamo di allargare sempre più nel tempo le proprie aree di operatività.

Lo Studio dell’Avvocato Cornelli

      • Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Bergamo – www.avvocatibergamo.it
      • Laureato in giurisprudenza a pieni voti presso l’Università degli Studi di Milano.
      • Abilitato all’esercizio della professione forense presso la Corte D’Appello di Brescia.
      • Socio dell’AMI – Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani
      • Abilitato all’esercizio della professione forense avanti alle Giurisdizioni Superiori

Per chiunque non è sempre facile prendere decisioni giuridicamente giuste quando si tratta ad esempio di sposarsi, vivere more-uxorio, separarsi o divorziare.
Spesso si ha la tendenza ad apporre frettolosamente una firma, senza essere consapevoli dei possibili effetti. Da essa ne conseguono problemi la cui soluzione richiede un grande dispendio di tempo e che possono costare molto cari.
Consultati per tempo, gli avvocati possono offrire ai loro clienti un aiuto ottimale.

È bene fidarsi, quando si tratta di progetti professionali o privati, ma non è sufficiente.
Spesso si chiede l’intervento di un avvocato solo quando il danno è già stato fatto o quando la posizione di partenza per una composizione conciliante è divenuta difficile.

 

PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE…”

Corsi d’aggiornamento seguiti

  • Abilitazione all’esercizio della professione forense avanti alle Giurisdizioni Superiori (2015)
  • Risarcimento del danno nell’ambito della famiglia (maggio 2015)
  • Tutela dei minori ed affidamento condiviso (marzo 2015)
  • Nuovo codice deontologico (dicembre 2014)
  • Educare alla felicità (giugno 2014)
  • Responsabilità medica (maggio 2014)
  • Nonni, genitori, figli cosa cambia (aprile 2014)
  • Manipolazione mentale e violenza psicologica (marzo 2014)
  • Aspetti di diritto sostanziale e processuale della riforma sulla filiazione (marzo 2014)